Add Explanation
Add Meaning
$album_name
$date_release
$writer_name
New! Read & write lyrics explanations
  • Highlight lyrics and explain them to earn Karma points.
I Pixel – Fine Della Fiera lyrics

Porte che sbattono
Nel corridoio vuoto
I vicini si lamentano per
Il silenzio che c’è

Ci sono scritte sui muri
Tutte lasciate a metà
Gli interrogati che non parlano
Qualcuno giudicherà

Ed ho volato sopra oceani d’asfalto
Navigato per mari di pianto
Basta una cella, un cielo e un uomo di merda per
Rappresentare il mondo

E ti conviene andare avanti da sola
E non con chi alle spalle ride e poi ti consola
Giustifichiamo il Male ancora convinti che
Arriverà il momento

Porte che sbattono
In questo Mondo Vuoto
I vicini si lamentano per
Il silenzio che c’è

Ci sono scritte sui muri
Tutte lasciate a metà
Gli interrogati che non parlano
Qualcuno giudicherà

Ed ho volato sopra oceani d’asfalto
Navigato per mari di pianto
Basta una cella, un cielo e un uomo di merda per
Rappresentare il mondo

E ti conviene andare avanti da sola
E non con chi alle spalle ride e poi ti consola
Giustifichiamo il Male ancora convinti che
Arriverà il momento



Lyrics taken from http://www.lyricsmode.com/lyrics/i/i_pixel/fine_della_fiera.html

  • Email
  • Correct

songmeanings

      Write about your feelings and thoughts

      Know what this song is about? Does it mean anything special hidden between the lines to you? Share your meaning with community, make it interesting and valuable. Make sure you've read our simple tips.
      U
      Min 50 words
      Not bad
      Good
      Awesome!
      This page is missing some information about the song. Please expand it to include this information. You can help by uploading artist's image, adding song structure elements, writing song meaning or creating lyrics explanation.

      Featuredlyrics

      Explain

      [an error occurred while processing the directive]