Add Explanation
Add Meaning
$album_name
$date_release
$writer_name
New! Read & write lyrics explanations
  • Highlight lyrics and explain them to earn Karma points.
Lucio Dalla – Born To Be Alone lyrics

Davanti alla mia scuola c'era un bar
Si ascoltava sempre Elvis dal juke-box
I jeans sul culo vanno stretti
I primi baci dati in piedi
Come mai tutti quei peli
Non lo so
Cosa fa tuo padre
? Morto non ce l'ho
Gli occhi sul soffitto, steso al buio
Ascoltavo sempre

Nato per essere solo
Solo in mezzo al cielo
Solo come un Dio

Mamma I soldi, no io non ce l'ho
Aspetto che ti volti
E me li prender?
Chiss? Se Dio esiste
Vado in chiesa dico una bestemmia
Cos? Se esiste mi distrugge
Solo se? Pi? Forte lui di me
E poi pieno di tristezza come piaceva a me
Sognavo di ascoltarmi alla radio
O di cantare in uno stadio
Born to be alone

Di notte dentro I treni
I finestrini degli aerei
Dentro I miei pensieri

Guardo in uno specchio la mia vita
Questa notte chiedo tempo
Voglio tempo
Dammi adesso il tempo che ti ridar?
Perch? Adesso voglio andare fino al centro
E l? Lo so ti incontrer?
Ti ho riconosciuto sono io
Stiamo insieme almeno l'inizio del millennio

Nato per essere solo
Solo come il cielo
Una piccola rondine in volo
Born to be alone



Lyrics taken from http://www.lyricsmode.com/lyrics/l/lucio_dalla/born_to_be_alone.html

  • Email
  • Correct

songmeanings

      Write about your feelings and thoughts

      Know what this song is about? Does it mean anything special hidden between the lines to you? Share your meaning with community, make it interesting and valuable. Make sure you've read our simple tips.
      U
      Min 50 words
      Not bad
      Good
      Awesome!
      This page is missing some information about the song. Please expand it to include this information. You can help by uploading artist's image, adding song structure elements, writing song meaning or creating lyrics explanation.

      Featuredlyrics

      Explain

      [an error occurred while processing the directive]