New! Read & write lyrics explanations
  • Highlight lyrics and explain them to earn Karma points.

In faccia era pi? liscio della cera
che barba s' era fatto quella sera
era una bomba infatti me so detto
nun so pi? io si nun la porto a letto
Tutto sembrava for ch? 'n travestito
perci? come 'no stronzo so 'mboccato
credenno pure a tutte quelle scuse
quanno me disse " No, c'ho le mie cose"
P? conquistarla io la rispettavo
aspetto che guarisca, me dicevo
a questa si' che jela do 'na botta
questa nun ? la solita mignotta
e m' atteggiavo a gran conquistatore
questa la porterei pure all' altare
cosi' partii co' 'n p? de tenerezze
mai fatte 'n vita mia tante carezze
co' 'n bacio 'n bocca j'ho mozzato er
fiato,
solo ar ricordo quanto ho vomitato,
pensai chiss? se rivedo ancora
nun farei mejo a fammela stasera?
E si, me dissi, e intanto m' eccitai
mejo indisposta mo, che santa mai
e ormai spasimavo dalla voja
me feci strapp? pure la vestaia
nun ce vedevo tanto ero partito
verso un traguardo fatto de peccato
ma quano je 'nfilai la mano sotto
c? la violenza che c'ha solo 'n matto
restai de ghiaccio 'n mezzo a quelle
cosce
la mano mia acchiapp? d? cose mosce
mai viste cosi' grosse 'n vita mia
d? palle come li mortacci sua
sopra la mano mia paralizzata
p? quella 'nfame met? conquistata
se tanto me d? tanto pensai ar resto
e ritirai la mano presto presto
amo scherzato- dissi - pia quer pacco
se no je d? d? carci e te lo stacco
me ritrovai sdraiato sul tappeto
tutto abbracciato ancora a quer cornuto
oltre alla rabbia d' esserme eccitato
ci avevo l' occhi der rincojonito
bella figura feci con me stesso
roba da'nna' in esilio drentro ar cesso
se rivesti' de corsa la signora
guadannome c? l'occhi de paura
e scapp? via! me vergognai parecchio
e cominciai a f? li conti c? lo specchio
puntai lo sguardo e m' accusai
" A Vincenzo "
nun sei 'n conquistatore, sei 'no stronzo
speriamo che 'sta cosa nun se sappia
tu e er travestito pensa un p? che
coppia
te venne 'n mente pure er matrimonio
sai che piattini " palle ar pinzimonio "!!!
le donne l' hai 'nventate te? A sonato
er primo travestito t'ha fregato
la donna tu, guardanno je 'n molare
sapevi se ci aveva 'n bel sedere
ancora a 'ste stronzate sei legato
scenni dar parco er pubblico gi? ? uscito
nun c'? rimasto manco 'n travestito
te dise" Caro no, ci ho le mie cose "
e tu pensavi ar ciclo d' ogni mese
invece le sue cose erano quelle
che volgarmente noi chiamiamo palle
tu vedi er sole e trovi la tempesta
a vorte ? lunedi e te sembra festa
la vita ? un dubbio tutto da scoprire
quelli s? maschi oppure s? signore?
chi v? la verit? deve toccare
prego signori, venghino a toccare
prego signori, venghino a toccare
prego signori, venghino a toccare



Lyrics taken from http://www.lyricsmode.com/lyrics/f/franco_califano/avventura_con_un_travestito_lyrics.html

Correct | Report

songmeanings

Write about your feelings and thoughts

Know what this song is about? Does it mean anything special hidden between the lines to you? Share your meaning with community, make it interesting and valuable. Make sure you've read our simple tips.
u
Unregistered
Min 50 words
Not bad
Good
Awesome!
Explain

Write an explanation

Your explanation
Add image by pasting the URLBoldItalicLink
10 words
Good
Cool
Awesome!
Explanation guidelines:
  • Describe what artist is trying to say in a certain line, whether it's personal feelings, strong statement or something else.
  • Provide song facts, names, places and other worthy info that may give readers a perfect insight on the song's meaning.
  • Add links, pictures and videos to make your explanation more appealing. Provide quotes to support the facts you mention.
Before you get started, be sure to check out these explanations created by our users: good, very good, great.
×