Add Explanation
Add Meaning
$album_name
$date_release
$writer_name
New! Read & write lyrics explanations
  • Highlight lyrics and explain them to earn Karma points.
Roberto Vecchioni – Viola D'inverno lyrics

Arriver? Che fumo o che do l'acqua ai fiori,
O che ti ho appena detto:
"scendo, porto il cane fuori",
Che avr? Una mezza fetta di torta in bocca,
O la saliva di un bacio appena dato,
Arriver?, lo far? Cos? In fretta
Che non sar? Neanche emozionato...
Arriver? Che dormo o sogno,
O piscio o mentre sto guidando,
La sentir? Benissimo suonare mentre sbando,
E non potr? Confonderla con niente,
Perch? Ha un suono maledettamente eterno:
E poi si sente quella volta sola
La viola d'inverno.
Bello? Che non sei mai preparato,
Che tanto capita sempre agli altri,
Vivere in fondo? Scontato
Che non t'immagini mai che basti
E resta indietro sempre un discorso
E resta indietro sempre un rimorso...
E non potr? Parlarti, strizzarti l'occhio,
Non potr? Farti segni,
Tutto questo? Vietato da inscrutabili disegni,
E tu ti chiederai che cosa vuole dire tutto quell'improvviso starti intorno
Perch? Tu non potrai,
Non la potrai sentire la mia viola d'inverno.
E allora penser? Che niente ha avuto senso
A parte questo averti amata,
Amata in cos? Poco tempo



Lyrics taken from http://www.lyricsmode.com/lyrics/r/roberto_vecchioni/viola_dinverno.html

  • Email
  • Correct

songmeanings

      Write about your feelings and thoughts

      Know what this song is about? Does it mean anything special hidden between the lines to you? Share your meaning with community, make it interesting and valuable. Make sure you've read our simple tips.
      U
      Min 50 words
      Not bad
      Good
      Awesome!
      This page is missing some information about the song. Please expand it to include this information. You can help by uploading artist's image, adding song structure elements, writing song meaning or creating lyrics explanation.

      Featuredlyrics

      Explain

      [an error occurred while processing the directive]